Consulta per la Giustizia europea dei diritti dell'Uomo

   Questo sito  è segnalato dall'Organismo Unitario dell'Avvocatura Italiana  www.oua.it 

La Consulta per la Giustizia Europea dei Diritti dell'Uomo si è costituita il 13 giugno 1986, con lo scopo di far conoscere alle Associazioni culturali e sindacali degli Avvocati e dei Magistrati gli strumenti di tutela dei Diritti dell'Uomo, garantiti da norme internazionali: 
in particolare le norme di procedura per presentare i ricorsi individuali alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, presso il Consiglio d’Europa a Strasburgo, al fine di denunciare le violazioni alla Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo, eventualmente commesse dallo Stato italiano.
La Consulta per la Giustizia Europea dei Diritti dell'Uomo ha sede in Italia, (00193) Roma, Piazza Cavour, Palazzo di Giustizia, presso il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma.
 Hanno aderito alla Consulta per la Giustizia Europea dei Diritti dell'Uomo 24 ASSOCIAZIONI tra le più rappresentative del mondo forense e giudiziario.

 

 ELENCO DELLE ASSOCIAZIONI ADERENTI ALLA CONSULTA  

  • ASSOCIAZIONE GIURISTE ITALIANE (A.G.I.) 
  • SOCIETA'  ITALIANA DEGLI AVVOCATI  AMMINISTRATIVISTI
  • CAMERA NAZIONALE AVVOCATI PER LA FAMIGLIA E I MINORENNI (CamMiNo)
  • UNIONE ITALIANA FORENSE (U.I.F)
  • COMITATI DI AZIONE PER LA GIUSTIZIA
  • ASSOCIAZIONE GIURISTI DEMOCRATICI DI ROMA
  • I.Re.S.P.A. ISTITUTO REGIONALE DI STUDI SULLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE
  • CAMERA AVVOCATI IMMIGRAZIONISTI di Roma

 

 

Gli organi della Consulta per la Giustizia Europea dei Diritti dell'Uomo sono:

l'ASSEMBLEA DEI SOCI, l'ESECUTIVO, il SEGRETARIO, il COLLEGIO DEI PROBIVIRI
il SEGRETARIO ha la rappresentanza verso i terzi.

COMPOSIZIONE ORGANI SOCIALI

Organi attualmente in carica

Composizioni Organi storici

in evidenza:

 

 

Corso di specializzazione sulla “Tutela europea dei diritti umani” – XIX edizione – 2018

https://www.unionedirittiumani.it/wp-content/uploads/2018/06/Corso-tutel...

 

Il corso si articolerà in una serie di sei incontri, della durata di tre ore ciascuno, che si terranno presso la Cassa Forense, in Roma, Via Ennio Quirino Visconti n. 6/8, i seguenti venerdì: 23 novembre 2018, 30 novembre 2018, 7 dicembre 2018, 14 dicembre 2018, 21 dicembre 2018 e 11 gennaio 2019.

 

Le iscrizioni al corso dovranno pervenire alla segreteria dell’Unione forense per la tutela dei diritti umani (Sig.ra Gioia Silvagni), tel. 06 8412940, email: tutela@unionedirittiumani.it, tramite apposito modulo di iscrizione da compilare e inviare unitamente alla copia del bonifico (IBAN: IT49 B033 5901 6001 0000 0060 078) entro il 10 novembre 2018. È previsto un numero massimo di 80 partecipanti. Per la frequenza al corso è dovuto un contributo a titolo di rimborso delle spese organizzative pari a € 250,00 (IVA compresa).

 

 

 

UNIONE FORENSE PER LA TUTELA DEI DIRITTI DELL'UOMO

in collaborazione con

 

SCUOLA SUPERIORE DELL’AVVOCATURA

 

E DIPARTIMENTI DI GIURISPRUDENZA DELLE UNIVERSITA' DI FIRENZE, MACERATA, DELLA CAMPANIA “LUIGI VANVITELLI”

 

 

 

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE

 

SPECIALISTICA DELL'AVVOCATO INTERNAZIONALISTA

 

 

 

I Edizione del Corso biennale

 

2019-2020

 

 

 

Inizio delle lezioni 18 gennaio 2019

 

Aperte le iscrizioni

 

 

 

BANDO, PROGRAMMA, COLLEGIO DOCENTI

 

www.unionedirittiumani.it 

Il Consiglio Nazionale Forense ha deliberato il riconoscimento dell’Unione forense tra le associazioni forensi specialistiche maggiormente rappresentative il 24 maggio 2013, confermando la permanenza con delibera del 18 marzo 2016.

 

 

 

 

 
 


Scuola no dicitura.jpg